DENTRO LA CITTÀ, FUORI DAL MONDO
Benvenuti nel Giardino delle Meraviglie, un luogo magico dedicato a tutti i nostri Ovetti, o bambini, dai 0 ai 12 anni. Un'oasi del divertimento che offre tanti servizi per la famiglia, diversi ora per ora, giorno per giorno.

Regolamento del Parco

Contenuto e destinatari del Regolamento

1.1 Il presente regolamento generale contiene le condizioni per l’accesso e la fruibilità del parco di divertimenti sito in Roma (RM), Via delle Tre Fontane n. 100 denominato “Luna Park dell’EUR” o “Luneur Park”(di seguito, il “Parco”).

1.2 Il regolamento generale del Parco si compone:

  1. a) delle presenti condizioni generali;
  2. b) della “Guida Accessibilità” (dedicata ad ospiti portatori di handicap e/o con necessità specifiche, ove applicabile);
  3. c) delle prescrizioni relative a ciascuna attrazione, set, spettacoli ed esperienze del Parco; (di seguito, congiuntamente, il “Regolamento”).

1.3 Il Regolamento costituisce parte integrante e sostanziale del contratto fra Luneur Park S.p.A., con sede legale in Roma (RM), Via di Castel Romano, n. 200, Codice Fiscale, Partita IVA ed Iscrizione al Registro delle Imprese di Roma 09792151004 REA RM-1190065

(di seguito, “LEP”) ed i soggetti che acquistino un titolo di accesso o che, comunque, accedano all’interno del Parco (di seguito, i “Visitatori” e, singolarmente, il “Visitatore”).

1.4 Il contratto fra LEP ed i Visitatori si considererà concluso nel momento in cui i Visitatori acquistino un titolo di accesso o, comunque, accedano all’interno del Parco.

1.5 Con l’acquisto del titolo di accesso o, comunque, con l’accesso all’interno del Parco, i Visitatori dichiarano di aver preso integrale visione, di aver compreso e di accettare senza alcuna riserva tutte le previsioni del Regolamento, impegnandosi espressamente a rispettare ed a far rispettare dette previsioni dai minori e/o dai soggetti privi – in tutto o in parte – della capacità d’agire dei quali abbiano la responsabilità legale e che, comunque, accompagnino all’interno del Parco (di seguito, per brevità, i “Terzi Accompagnati”).

Disposizioni generali

Titolo di accesso

2.1 I Visitatori dichiarano di conoscere gli orari di apertura/chiusura del Parco e di aver preso atto che il titolo di accesso:

  1. a) dovrà essere conservato durante la visita del Parco ed esibito in caso di controllo fiscale;
  2. b) non potrà essere per alcun motivo rimborsato, in tutto o in parte, da LEP una volta vidimato ai tornelli.

Divieti

2.2 I Visitatori prendono atto che all’interno del Parco è severamente vietato, anche per ragioni di sicurezza:

  • introdurre oggetti pericolosi per la propria/altrui incolumità o, comunque, tali da arrecare nocumento/disagi agli altri Visitatori ovvero danni alla stessa LEP (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, armi e/o oggetti atti ad offendere, contenitori in vetro, puntatori laser, ecc.);
  • introdurre bevande alcooliche;
  • introdurre oggetti voluminosi;
  • introdurre animali, ad eccezione dei cani “guida” di non vedenti (con museruola e guinzaglio);
  • scavalcare le recinzioni di sicurezza e, comunque, accedere, transitare o sostare in aree interdette al pubblico;
  • effettuare registrazioni audio della musica ivi diffusa;
  • effettuare riprese audio/video ovvero fotografie degli spettacoli e/o esperienze di intrattenimento;
  • effettuare pic-nic ed, in generale, introdurre vettovaglie e relativi suppellettili;
  • danneggiare le scenografie ed i beni/attrezzature/arredi di proprietà/in disponibilità di LEP o dei suoi partner commerciali;
  • abbandonare borse, zaini ovvero qualsiasi altro oggetto;
  • sdraiarsi sulle panchine, sdraiarsi/calpestare le aiuole e/o utilizzarle per qualsiasi motivo;
  • fumare durante le code di attesa e, comunque, al di fuori dalle aree contrassegnate quale luogo ove sia possibile fumare;
  • rimanere a torso nudo, in costume da bagno e, comunque, vestire in modo non appropriato;
  • suonare strumenti musicali;
  • praticare qualsiasi sport;
  • distribuire volantini, opuscoli o altri stampati, rivendere i biglietti di ingresso e, comunque, svolgere qualsivoglia attività commerciale;
  • gettare rifiuti al di fuori degli appositi contenitori;
  • tenere una condotta impropria, inopportuna, contraria a norme imperative, all’ordine pubblico, al buon costume, al buon senso ovvero pericolosa per la propria/altrui incolumità.

Dichiarazioni e prese d’atto

2.3 I Visitatori prendono atto che:

  1. a) gli spettacoli e le esperienze di intrattenimento del Parco si ripetono con cadenza prestabilita secondo gli orari resi noti da LEP;
  2. b) non è consentito l’accesso agli spettacoli ed alle esperiente di intrattenimento una volta che siano già iniziate;
  3. c) attrazioni/servizi/spettacoli/esperienze sono fruibili esclusivamente tramite prenotazione e/o sono a pagamento;
  4. d) LEP si riserva la facoltà di:
  • vietare l’ingresso nel Parco di oggetti pericolosi o, comunque, tali da arrecare nocumento/disagi agli altri Visitatori ovvero danni alla stessa LEP;
  • negare l’accesso all’interno del Parco ovvero allontanare dallo stesso senza alcun rimborso i Visitatori che non rispettino il Regolamento ovvero tengano una condotta impropria, inopportuna, contraria a norme imperative, all’ordine pubblico, al buon costume, al buon senso ovvero pericolosa per la propria/altrui incolumità, con riserva di presentare denuncia alle autorità competenti;
  • inibire temporaneamente ai Visitatori l’accesso all’interno del Parco, la fruizione delle singole attrazioni o la visione degli spettacoli a causa di:
  1. a) avverse condizioni metereologiche (ad esempio, pioggia, vento, basse temperature, ecc.);
  2. b) esigenze manutentive/tecniche;
  3. c) sospensione erogazione energia elettrica;
  4. d) infortuni/sinistri;
  5. e) esaurimento capienza massima consentita;
  6. f) aprire al pubblico alcune attrazione dopo l’orario di apertura del Parco;
  7. g) inibire ai Visitatori l’accesso alle attrazione del Parco in anticipo rispetto all’orario di chiusura dello stesso per agevolare il deflusso dei Visitatori stessi entro l’orario di chiusura del Parco;
  8. h) rimuovere oggetti abbondonati dai Visitatori all’interno del Parco.


Prescrizioni in materia di sicurezza

3.1 Nell’ottica di salvaguardare la propria/altrui incolumità fisica, i Visitatori dichiarano:

  1. a) di non aver omesso a LEP, in tutto o in parte, informazioni utili sullo stato psico-fisico proprio o dei Terzi Accompagnati che possa incidere sull’accessibilità/fruibilità del Parco ovvero delle sue attrazioni, esperienze o spettacoli;
  2. b) di conoscere la localizzazione dei punti di raccolta, delle vie di esodo, delle uscite di emergenza e dei presidi sanitari;
  3. c) di aver compreso e di accettare senza alcuna riserva le prescrizioni adottate da LEP in materia di sicurezza nonché le limitazioni di accesso alle attrazioni, alle esperienze di intrattenimento ed agli spettacoli (anche in termini anagrafici, di altezza ovvero in termini

di presenza di un accompagnatore) analiticamente indicate all’ingresso del Parco e riportate all’ingresso di ciascuna attrazione, esperienza e spettacolo, impegnandosi espressamente nei confronti della medesima LEP, per sé e per i Terzi Accompagnati, a:

  • rispettare tutta la segnaletica informativa/di sicurezza apposta all’interno del Parco, ivi inclusi, in particolare:
  • pittogrammi/icone figurative (anche sulle singole attrazioni, esperienze e spettacoli);
  • segnali di divieto;
  • segnali di pericolo;
  • segnali di salvataggio;
  • segnali complementari;
  • segnali di avviso e di prescrizione;
  • attenersi alle prescrizioni impartite dal personale di LEP ovvero da soggetti terzi (vigili del fuoco, forze dell’ordine, operatori sanitari), con particolare riferimento alle situazioni di:
  • incendio;
  • sospensione o interruzione di energia elettrica;
  • eventi atmosferici;
  • incidenti e, comunque, situazioni di emergenza e/o di evacuazione;
  • non causare ovvero agevolare in alcun modo il verificarsi di una situazione tale da mettere in pericolo l’incolumità propria o di terzi.

3.2 Fermo restando quanto precede, i Visitatori si impegnano espressamente nei confronti di LEP, per sé e per i Terzi Accompagnati, a valutare secondo buon senso e responsabilità se ciascuna attrazione, esperienza e/o spettacolo del Parco sia adatta alle proprie condizioni fisiche/mentali ovvero a quelle dei Terzi Accompagnati.

3.3 Ciascun Visitatore assume su di sé ogni responsabilità civile, penale ed amministrativa derivante, conseguente e/o connessa a danni eventualmente derivati a LEP, a sé stesso, a Terzi Accompagnati ovveroa terzi a causa:

  1. a) dell’inesattezza e/o dell’incompletezza delle informazioni sullo stato psico-fisico proprio o dei Terzi Accompagnati;
  2. b) dell’inadempimento da parte propria ovvero dei Terzi Accompagnati di quanto previsto al precedente 3.1, lett. c); con ciò impegnandosi a tenere completamente manlevata ed indenne LEP da ogni e qualsiasi pretesa, azione, ragione e/o domanda al riguardo.

Utilizzo delle immagini dei Visitatori e dei Terzi Accompagnati

4.1 I Visitatori acconsentono sin d’ora all’utilizzo da parte di LEP della loro immagine (nonché dell’immagine di eventuali Terzi Accompagnati) che sia raccolta all’interno o in prossimità del Parco mediante riprese video e/o foto (anche di gruppo) o con qualunque altro mezzo di registrazione.

L’utilizzo di tali immagini da parte di LEP potrà avvenire attraverso l’utilizzo di qualsiasi mezzo di comunicazione/diffusione (ivi compresi, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, giornali, riviste, brochures, internet, TV, ecc.) per qualsiasi esigenza comunicativa, informativa, pubblicitaria e/o commerciale e, più in generale, per la valorizzazione dell’immagine, del marchio e dei servizi di LEP o del Parco.

4.2 I Visitatori riconoscono espressamente che nessun compenso sarà loro dovuto per l’utilizzo della loro immagine e/o di quella dei Terzi Accompagnati da parte di LEP e, pertanto, rinunciano sin d’ora ad ogni e qualsivoglia eccezione o pretesa relativa all’utilizzo delle suddette immagini da parte della stessa LEP.

4.3 Con particolare riferimento alle eventuali riprese video e/o foto scattate sulle singole attrazioni o durante la partecipazione ad esperienze o spettacoli, i Visitatori acconsentono sin da ora all’utilizzo da parte di LEP della loro immagine (nonché dell’immagine degli eventuali Terzi Accompagnati) anche in abbinamento con l’immagine di altri Visitatori per qualsiasi esigenza comunicativa, informativa, pubblicitaria e/o commerciale e, più in generale, per la valorizzazione dell’immagine, del marchio e dei servizi  di LEP o del Parco, esonerando espressamente LEP da qualsivoglia responsabilità in ordine all’utilizzo che detti altri Visitatori dovessero fare della loro immagine.

Videosorveglianza

5.1 I Visitatori prendono atto che all’interno del Parco LEP ha installato un sistema di videosorveglianza per esclusive finalità di sicurezza e di tutela delle persone e del patrimonio aziendale e che il relativo trattamento dei dati personali dei Visitatori (raccolta,

registrazione, conservazione ed, in generale, utilizzo delle relative immagini) è effettuato in linea con quanto previsto in materia di protezione dei dati personali ed, in particolare, con il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali in materia di videosorveglianza dell’8 Aprile 2010 e s.m.i.

Responsabilità, manleva ed esonero di responsabilità di LEP

6.1 Ciascun Visitatore assume su di sé ogni responsabilità civile, penale ed amministrativa derivante, conseguente e/o connessa a danni eventualmente derivati a cose ed a persone (ivi inclusa LEP, sé stesso, Terzi Accompagnati ovvero terzi) a causa dell’inadempimento da parte propria (ovvero dei Terzi Accompagnati) di quanto previsto dal presente Regolamento, impegnandosi a tenere completamente manlevata ed indenne LEP da ogni e qualsiasi pretesa, azione, ragione e/o domanda al riguardo.

6.2 Ciascun Visitatore esonera espressamente LEP ed il personale di quest’ultima da qualsivoglia responsabilità connessa ad eventuali furti subiti all’interno del Parco dallo stesso o da eventuali Terzi Accompagnati.

6.3 Fatte salve le ipotesi di responsabilità oggettiva, ciascun Visitatore esonera espressamente LEP ed il personale di quest’ultima da qualsivoglia responsabilità connessa ad eventuali sinistri subiti all’interno del Parco dallo stesso o da eventuali Terzi Accompagnati.

Diffusione del Regolamento

7.1 Al presente Regolamento è data adeguata visibilità attraverso la pubblicazione dello stesso:

  1. a) sui pannelli informativi all’ingresso del Parco;
  2. b) sul sito internet del Parco.


Comunicazioni

8.1 Le comunicazioni relative al contratto concluso con LEP potranno essere inviate dai Visitatori a mezzo posta elettronica certificata ovvero raccomandata A/R ai seguenti indirizzi: Luneur Park S.p.A. - Via di Castel Romano, n. 200 - 00128 Roma - PEC: LUNEURPARKSPA@PEC.IT

Divieto di cessione

9.1 I Visitatori prendono espressamente atto che il contratto concluso con LEP (nonché i diritti che ne costituiscono l’oggetto) non può essere, in tutto o in parte, ceduto a terzi.

Legge applicabile e foro competente

10.1 Il contratto fra LEP ed i Visitatori è disciplinato dalla legge italiana.

10.2 Fatte salve eventuali disposizioni inderogabili di legge, qualunque controversia relativa alla validità, all’efficacia, all’interpretazione e/o all’esecuzione del contratto fra LEP ed i Visitatori sarà rimessa alla competenza esclusiva del Foro di Roma.

 

Regolamento Giostre

  1. Per usufruire delle giostre del Luneur Park il Visitatore deve rispettare le normali regole di prudenza, e, in particolare deve:
  • attenersi ai pittogrammi presenti in ciascuna Giostra;
  • seguire scrupolosamente le indicazioni circa l’uso di sistemi di sicurezza presenti sulle singole Giostre;
  • ascoltare con attenzione le indicazioni ed istruzioni impartite dagli addetti delle Giostre;
  • astenersi dall’accedere a Giostre che, per le loro caratteristiche e per i limiti di impiego segnalati in ciascuna giostra, siano ritenute dal Visitatore stesso non adeguate alle proprie caratteristiche personali.
  1. L’accesso alle Giostre potrebbe essere inibito in anticipo rispetto all’orario di chiusura delle stesse, per agevolare il deflusso dei Visitatori già in attesa.
  2. Per esigenze manutentive, alcune Giostre potrebbero risultare non utilizzabili, così come in caso di maltempo o di pioggia potrebbero essere fermate per motivi di sicurezza. In caso di emergenza, attenersi scrupolosamente alle istruzioni impartite dal personale addetto del Parco.
  3. L’utilizzo delle Giostre da parte del pubblico deve avvenire in modo tale da evitare l’esposizione a rischi, e con attenzione e prudenza, onde evitare di creare situazioni di pericolo per sé o per altri.
  4. I Visitatori, nel momento in cui accedono alle Giostre, hanno l’obbligo di comportarsi in maniera responsabile ed attenta. Non sono ammessi comportamenti non conformi alle istruzioni e prescrizioni presenti su ciascuna Giostra, a quelle impartite dal personale addetto, o che possano pregiudicare la sicurezza propria, degli altri Visitatori o delle Giostre stesse.
  5. I Visitatori hanno inoltre l’obbligo di utilizzare in modo conforme tutte le attrezzature ed i sistemi di sicurezza forniti e presenti nelle Giostre, segnalando tempestivamente, al personale del Parco, eventuali guasti e/o malfunzionamenti che dovessero eventualmente riscontrare.
  6. Per la sicurezza della Clientela, ogni Giostra è soggetta a prescrizioni di utilizzo in relazione alla statura, al peso e alle condizioni fisiche o di salute; ciascun Visitatore è pertanto invitato ad attenersi scrupolosamente a quanto riportato nelle indicazioni di utilizzo posizionate in ciascuna Giostra.

Si ricorda che per alcune Giostre l’accesso potrebbe essere interdetto a:

  • donne in stato di gravidanza;
  • persone con problemi ossei (danni colonna vertebrale, ernia, collo, altri problemi ortopedici) ed agli ospiti con ingessature e collari;
  • persone con problemi cardiaci, pressione alta e problemi cardiovascolari;
  • persone che hanno subito di recente operazioni chirurgiche o che soffrono di altre condizioni fisiche che possono essere aggravate dall’accesso a questa Giostra;
  • persone le cui dimensioni non permettono un uso corretto e confortevole dei sistemi di ritenuta dei passeggeri.
  1. Si ricorda che, ad eccezione delle Giostre per le quali è espressamente escluso l’utilizzo, i bambini e/o ragazzi con disabilità fisiche e/o mentali devono essere accompagnati a bordo della Giostra da un genitore o da un accompagnatore adulto.
  1. Per accedere alle Giostre è obbligatorio, per motivi di igiene e sicurezza, indossare vestiti e scarpe.

  2. Non è possibile effettuare due giri consecutivi a bordo della Giostra. Dopo il ciclo è obbligatorio abbandonare la Giostra tramite l’uscita e rientrare tramite la q-line per una nuova corsa.